vascello erosmosaico minuto in smalti filati/ mosaico in piccolo/ micromosaico


Mosaico minuto in smalti filati e mosaico in piccolo sono le denominazioni storiche della tecnica musiva oggi nota come micromosaico.

  Il linguaggio artistico  che esse definiscono è caratterizzato dall’impiego di tessere di misura millimetrica ottenute attraverso il procedimento della filatura di uno specifico composto vetroso, detto smalto.

Il micromosaico così inteso  nasce a Roma nella seconda metà del Settecento e diventa immediatamente competitivo rispetto alle arti decorative tradizionali che dominano il mercato artistico cittadino. In particolare conquista una posizione preminente nel settore dei souvenir di maggior pregio in virtù del suo linguaggio capace di eguagliare le finezze della pittura e di evocare la  preziosità della pietra dura.

La sua storia si sviluppa nel corso dell'Ottocento attraverso l'operato di grandi maestri e con la creazione di capolavori oggi conservati in raccolte pubbliche e private.